Audiodescrizione La Buona Novella di Fabrizio De Andrè. Teatro Vittorio Emanuele di Messina

by on Apr 16, 2016 in Teatro

Audiodescrizione

La Buona Novella

di Fabrizio De Andrè

con Simone Cristicchi


testi don Andrea Gallo e don Pierluigi Di Piazza

direttore Valter Sivilotti

orchestra Teatro Vittorio Emanuele

Fabrizio De Andrè lo definì uno dei suoi lavori più riusciti, se non il migliore.

A quarantacinque anni dalla sua uscita, torna in una veste nuova “La Buona Novella”. Una versione per orchestra e coro, quella scritta da Valter Sivilotti e proposta dal “cantattore” Simone Cristicchi, artista molto apprezzato per la sua capacità di unire teatro e musica civile.

Si tratta di una nuova produzione del capolavoro di De Andrè, nata da un’idea di Valter Sivilotti, che per Cristicchi ha composto anche le musiche di “Magazzino 18”, e Giuseppe Tirelli, con testi di don Andrea Gallo e don Pierluigi Di Piazza, che ha ottenuto il patrocinio morale della Fondazione “De André” Onlus di Milano.

L’impianto musicale di base è quello del lavoro discografico dell’indimenticato cantautore genovese, al quale è stata aggiunta la canzone “Gesù” cantata da De Andrè prima ancora di incidere “La Buona Novella”.

Rivoluzionaria e provocatoria: così “Faber”, seguendo le caratteristiche dei vangeli aprocrifi, aveva presentato la figura di Gesù Cristo nel suo “concept album”. E altrettanto diverso, rispetto a come viene descritto nel Vangelo, è il Gesù che Cristicchi racconta in “A volte ritorno”, l’inedito monologo, dai toni drammatici e ironici al tempo stesso, in cui il “cantattore” immagina il ritorno di Cristo sulla terra, a bordo di un barcone, in mezzo agli ultimi. Non riconosciuto, considerato clandestino, costretto a vivere per la strada tra i clochard, Gesù si trova a confrontarsi con il male della società odierna.

“A volte ritorno” è la denuncia di Simone Cristicchi nei confronti della società, sempre più lontana dal messaggio evangelico, dal comandamento “Ama il prossimo tuo come te stesso”.

Tags


    Non è possibile commentare questo post.



Top